La terra
in palmo di mano

iL TERRITORIO

Alternate a profumati roseti e ulivi, immerse in un microclima mitigato dal vicino lago e protetto dall’arco alpino, le vigne de I Barisèi verdeggiano sulle morbide colline moreniche che degradano dolcemente verso la pianura. Vengono curate nel rispetto dell’equilibrio ambientale da molto prima che la sensibilità verso la sostenibilità e l’agricoltura biologica diventasse d’attualità. Qui chi lavora in vigna si sente parte di qualcosa di grande e guarda alla terra come a qualcosa di vivo e prezioso, da accudire senza forzature. Il controllo manuale dell’erba che cresce spontanea nel sotto fila, a dimostrazione della totale assenza di pesticidi, è soltanto uno dei tanti gesti che esprimono l’atavico rispetto de I Barisèi per la “loro” natura. La vasta conoscenza del tempo e delle condizioni pedoclimatiche in cui effettuare le operazioni a favore delle viti, le modalità attuate per l’arieggiatura del terreno, il riutilizzo delle pietre (con le quali poi si costruiscono case e i caratteristici muri che delimitano le proprietà franciacortine), sono altrettanti attestati di genuinità nella stretta relazione tra uomo e ambiente che caratterizza, concretamente, l’alacre e quotidiano lavoro in vigna.